15/10/2008

A Malano

gare de lille (388 x 253)

 

L'azione si svolge a Lilla, nel nord della Francia, fine anni sessanta.
Io, mio padre e mio fratello siamo venuti ad accogliere alla stazione ferroviaria uno zio proveniente dalla Sicilia.
L'arrivo è previsto di mattina.

Il treno giunge alla stazione ma nessuno zio in vista.
Il flusso della gente che scende dalle vetture e poi si disperde.
Rimaniamo un po' perplessi.
Quando d'all'altra punta della stazione giunge gridato a mio padre con voce stentorea:
« to fra'... lu vitti... a Malano !!.. ».

Lo zio aveva sbagliato treno e anziché seguire la via più ovvia transitando dalla Svizzera (con il « Calais-Bâle ») era partito in direzione di Torino, Modane e quindi Lione, Parigi...

Arrivò lo stesso lo zio a Lilla ma di sera e mio padre era incazzato.
Dovemmo fare quel giorno un po' di turismo forzato.

19:19 Écrit par Hermes007 dans Général | Lien permanent | Commentaires (1) |  Facebook |

Commentaires

Riccordo ... Testimonio di questa storiella

Écrit par : Petranto` | 02/11/2008

Les commentaires sont fermés.